sara paccagnellaSono Sara, ho 59 anni e vivo a Bressanone. Insegno in una scuola media Montessori e sono psicomotricista. Mi piace il mio lavoro, mi piace leggere, contemplare la natura e viaggiare dentro e fuori di me.

Mi piace partecipare ad ogni cosa con passione e fiducia. Credo che la vita sia un’avventura, può far tremare le ginocchia, a volte spaventa, inebria, elettrizza, ci mette alla prova, ma vale sempre la pena di essere vissuta.

I cambiamenti, il cambiare trasforma e rende dinamica la vita di ciascuno di noi. A volte vogliamo cambiare, altre siamo costretti a dei cambiamenti o dobbiamo affrontarne di nuovi, a volte li temiamo altre li speriamo e li aspettiamo, spesso li desideriamo.

Cambiare è dare un nuovo significato alla propria vita, è crescere, è rinnovarsi, è fare un passo verso nuovi intenti, è raggiungere nuove mete. È importante riuscire a vivere positivamente, con consapevolezza e dolcezza ogni piccolo e grande cambiamento per poterci esprimere nella nostra pienezza, unicità e bellezza. Io, come molti altri, ho trovato nel Gioco della Trasformazione un valido aiuto.

Il Gioco della Trasformazione è stato per me “amore a prima vista” (dopo quello per Giovanni). Durante un’esperienza di un mese nella comunità di Findhorn ho avuto l’opportunità di giocarlo per la prima volta e ne sono rimasta affascinata. Ho conosciuto molte persone di età, paesi ed interessi diversi che conoscevano il Gioco e tutte, proprio tutte, hanno condiviso il mio entusiasmo.

Come me, hanno costatato di persona che nel Gioco non ci sono coincidenze, nulla accade per caso, ogni carta, che sia un Angelo, una Risorsa o un Ostacolo, ha un messaggio chiaro, azzeccato e soprattutto d’amore e di sostegno per ogni giocatore.

La semplicità, l’efficacia, l’abilità con cui porta ogni giocatore a scoprire e a riconoscere le proprie qualità e le proprie risorse, la delicatezza con cui mostra ad ognuno gli ostacoli che lo frenano e lo rallentano, la vivacità con cui invita tutti a partecipare in piena libertà, in una sola parola, la sorprendente energia del Gioco mi hanno spinta a frequentare il corso per diventare facilitatrice accreditata tenuto da Angela Morton ed Isabella Popani.

Sono state due settimane intense, impegnative, di grande condivisione e nutrimento che hanno rafforzato la mia fiducia nel Gioco e la mia determinazione ad offrirlo come valido aiuto a quanti lo desiderano.

Alla consegna dell’attestato di facilitatrice accreditata Innerlinks ho “pescato” un Angelo la cui qualità mi avrebbe accompagnata e sostenuta nel facilitare il gioco. Il mio Angelo è l’Angelo della Responsabilità (attitudine a rispondere). È con responsabilità che mi affido al Deva del Gioco e a tutti coloro che scelgono di giocare con me.

Nel giugno del 2017 ho partecipato alla formazione della versione SOLO del Gioco della Trasformazione per poter facilitare il Gioco con una persona tramite una sessione individuale. È stata un’incredibile opportunità di crescita sia personale che come facilitatrice.

La parte pratica della formazione è stata una meravigliosa occasione per rifare esperienza diretta del Gioco e riconfermare in me quanto questo Gioco sia straordinariamente magico ed efficace nell’aiutarci a raggiungere i desideri del nostro cuore. A conclusione della formazione mi “è arrivato” a sostegno del mio ruolo di facilitatrice del SOLO l’Angelo della Luce che mi invita lasciare che la mia natura spirituale illumini e brilli ogni giorno.

RIFERIMENTI DI SARA PACCAGNELLA

Cell: 3479503870
E-Mail: [email protected]
Web: saraseap.wix.com/giocoetrasformazione