eileen caddy

Riflessione n. 3 – Febbraio 2024

Ho bisogno di mani in cui ed attraverso cui operare.

 

Non puoi aspettarti che tutto ti cada in grembo senza muovere un dito. Ognuno ha la propria parte da svolgere e solo interpretandola appieno sarà possibile aspettarsi che avvengano meraviglie. Mettiti in moto, fai la tua parte e poi potrai lasciare il resto a Me. Ma devo avere la tua piena collaborazione. Ho bisogno di mani e piedi in cui ed attraverso cui operare. A volte sei incline a dimenticarlo.

I miei canali sono tutti di vitale importanza. Quando sollecito un’anima a fare qualcosa e l’azione viene intrapresa immediatamente, da quell’azione possono scaturire cose straordinarie perché una cosa porta all’altra. Sii vigile e in ascolto, pronto ad obbedire al Mio minimo sussurro, affinché queste meraviglie che aspettano di realizzarsi si realizzino e a grande velocità, e non venga tenuto nulla in sospeso.

Eileen Caddy

Tags: No tags

Comments are closed.