Angelo del mese di Settembre – Fiducia

Angelo Fiducia

Muoviti partendo da un luogo di conoscenza dentro di te anziché come risultato dell’adattarti a esperienze esterne.

Lascia andare le tue supposizioni e il tuo bisogno di controllare il processo creativo della vita.

Non ha importanza il percorso spirituale sul quale ti trovi, un senso di pace definitivo viene da una domanda: sei in grado di lasciar andare il bisogno di controllare la tua vita e di aver fiducia che c’è una forza benevola che guida tutto ciò che è accaduto, che sta accadendo e che accadrà?
La fiducia rappresenta il modo in cui l’anima si sintonizza ad una fondamentale legge della realtà. C’è un ritmo profondo che si muove nella vita che non può essere controllato dalla nostra volontà. Quando la fiducia informa la nostra esperienza, essa permette alla nostra psiche di rilassarsi e alla nostra anima di essere in pace nella situazione in cui ci troviamo. Possiamo restare nella fiducia indiscussa che l’universo provvede, che abbiamo e riceveremo ciò di cui abbiamo veramente bisogno. Di fatto, spesso al di là di ogni nostra immaginazione.

Quando abbiamo tanta fiducia di base, siamo coraggiosi e rischiamo. Non occultiamo le nostre competenze. Ci impegniamo con tutto il cuore nella vita, facendo ciò che riteniamo appropriato con la fiducia che funzionerà. La vita diventa una storia di creazione e non una corsa ad ostacoli. Senza una fiducia di base tendiamo a reagire a ciò che emerge secondo i nostri condizionamenti, volendo che la vita vada in una direzione o nell’altra. Ci aggrappiamo a supposizioni e risultati predeterminati. Diventiamo tesi e contratti a facciamo tutto ciò che possiamo per manipolare le circostanze affinché si adattino ai nostri desideri.

Ecco un suggerimento per cambiare la risposta interna automatica ai segnali esterni. Quando la luce di un semaforo diventa gialla e c’è una distanza di sicurezza che ci consente di fermarci prima che diventi rosso, cosa tendi a fare? Acceleri per poter passare? Se è così, questa è una metafora di ciò che accade dentro di te quando la luce gialla della tua preoccupazione si spegne: acceleriamo, cerchiamo ancor più accanitamente, ci muoviamo più velocemente, facciamo di più, tutte risposte al nostro condizionamento dettate dallo stress.
E perché, nel mese di settembre, non facciamo pratica nel premere il freno quando la luce diventa gialla e prenderci così un momento per fare una pausa e respirare con fiducia sentendo il più profondo ritmo della vita mentre aspettiamo che sia la luce verde a darci il segnale per procedere di nuovo?

Possa la fiducia aumentare la tua capacità di nutrire pensieri amorevoli e azioni gentili.
Confidiamo che gli Angeli continuino ad ispirare la tua vita.

 

Con affetto,

Kathy

P.S. Se nel mese di Agosto hai lavorato con l’Angelo della Buona Volontà dedica alcuni istanti a lasciarlo andare con gratitudine prima di dare il benvenuto nella tua vita all’Angelo della Fiducia per il mese di Settembre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.