Maria Clotilde Robustelli

maria-clotilde-grandeSono nata il 16 marzo 1953 in Brasile, a Rio de Janeiro, da padre italiano e madre brasiliana.

A 23 anni, nel luglio 1976 conseguo la laurea in Scienze delle Comunicazioni con indirizzo pubblicitario.
Ero giovane e l’inquietudine con la quale convivevo era tanto grande da spingermi a frequentare gruppi di autoconoscenza attraverso il corpo e la danza.
Così, nello stesso anno a Rio de Janeiro, conosco il sistema di lavoro Rio Abierto che si fonda sull’integrazione corpo mente e spirito.
Senza esitazioni, inizio subito la mia formazione  in Tecniche Corporee presso la Fundacion Rio Abierto in Argentina, a Buenos Aires, scoprendo e ritrovando ciò che da sempre cercavo:  il contatto con la mia anima anche attraverso il corpo.

Mi trasferisco in Italia a Napoli nel luglio del 1978 portando i primi semi del lavoro Rio Abierto attraverso la conduzione delle prime pratiche di movimento con la musica, strumento fondamentale del sistema.
Nel 1984  fondo e dirigo,  insieme con Claudia Casanovas e Vincenzo Rossi,  la Scuola Rio Abierto Italia, che ha avuto sede a Napoli e in Umbria fino al 2014, anno in cui abbiamo consegnato il “testimone” all’Associazione degli Istruttori formati da noi.

Continuo la mia formazione professionale, conseguendo il titolo di Counselor in Gestalt ed Analisi Transazionale presso l’IGAT di Napoli nel 1999 e successivamente quello di Counselor in Psicologia Sistemico-Relazionale presso l’IPR di Napoli nel 2008.

Durante questi 30 anni ho arricchito la mia formazione personale attraverso “incontri con uomini e donne straordinari”: Antonio Ferrara, Barrie Simmons, Bert Hellinger, Carl Rogers, Carol Riddel, Claudio Naranjo, Eileen Caddy, Maria Adela Palcos, Mario Mastropaolo, Luigi Baldascini e potrei continuare… e ringrazio ognuna di queste persone per gli insegnamenti ricevuti.
Una delle esperienze che più mi hanno toccato profondamente è stata conoscere nel settembre del 1987 la Comunità di Findhorn, in una Experience Week per italiani, accompagnati da Isabella Popani.

Sono rimasta attratta dalla spiritualità in azione che si respirava e viveva li, al punto che ho invitato la co-fondatrice Eileen Caddy a visitare il nostro Centro Rio Abierto a Napoli, con una conferenza sull’Amore. Indimenticabile. E poi, per anni abbiamo lavorato la dimensione spirituale con Carol Riddel, membro della comunità di Findhorn in quelli anni.

Tornando all’anno 2014, proprio in un momento di profondo cambiamento e ricerca professionale e personale, ho avuto l’intuito di contattare Isabella Popani. Erano tanti anni che non la sentivo… e pensavo al Gioco…l’avevo fatto nel 1997! Lei mi ha immediatamente risposto e così vengo a sapere che a maggio 2015 era prevista una formazione di facilitatori del Gioco della Trasformazione. Mi sono subito iscritta!

Attualmente vivo a Napoli dove svolgo l’attività di Counselor e sono felice di essere un Facilitatore del Gioco della Trasformazione e appartenere a questa rete.
Sono sempre più convinta e sorpresa della potenza creativa ed evolutiva di questo strumento di autoconoscenza e crescita nella relazione d’aiuto.

 

RIFERIMENTI

Riferimento Telefonico: 339.5713133
E-mail: mclo.robustelli@gmail.com

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *